Legale


Il Dipartimento fornisce assistenza legale a tutti gli iscritti al fine di metterli nelle condizioni oggettive di avere compiuta ed esaustiva conoscenza della loro posizione giuridico – economica all’interno delle realtà aziendali di riferimento e di analizzare i diritti di volta in volta eventualmente rivendicabili connessi a violazioni e/o inesatta applicazione della normativa di riferimento.
Il confronto continuo tra lavoratori iscritti e rappresentanti sindacali consente di addivenire, singolarmente, ad una valutazione esaustiva della posizione dell’iscritto ed individuare le opportune azioni stragiudiziali da intraprendere a tutela dei loro diritti.
La consulenza si esercita nell’ambito esclusivamente di materie attinenti il diritto del lavoro e diritto sindacale e si concretizza sempre e solo nella fase stragiudiziale .

Oggetto della consulenza Legale

  • Assistenza nel procedimento disciplinare: studio ed analisi della lettera di contestazione; valutazione della documentazione sottesa alla lettera stessa; confronto con il lavoratore ed individuazione degli elementi a difesa dello stesso; redazione memoria difensiva; analisi di eventuali sanzioni disciplinari comminate e valutazione in merito alla congruità ed adeguatezza e possibilità di impugnazione; redazione lettera di impugnazione della sanzione disciplinare impugnazione davanti alla DPL competente.
  • Assistenza nell’ambito del processo di valutazione: analisi e studio delle schede di valutazione in merito alla conformità delle stesse con quanto previsto nella normativa vigente e consulenza nel procedimento eventuale di impugnazione e redazione, quindi, di memorie per gli incontri previsti ex CCNL vigente.
  • Richiesta Mansioni Superiori e/o Demansionamento: analisi e valutazione della posizione lavorativa dell’iscritto/a in un’analisi comparativa tra le mansioni effettivamente svolte e le declaratorie ed inquadramenti formali come da CCNL e CiA vigenti ed eventuale predisposizione della diffida stragiudiziale per riconoscimento mansioni superiori e/o denuncia di demansionamento.
  • Mobbing: valutazione posizione del singolo lavoratore e di tutti gli episodi mobbizzanti nell’arco della carriera lavorativa per accertare l’esistenza o meno di avviare una diffida stragiudiziale per mobbing.
  • Questioni interpretative: l’attività legale si concretizza nell’assistenza nella fase di interpretazione valutazione e studio di accordi sindacali; contratti integrativi aziendali; CCNL in caso di dubbi circa la specifica applicazione ed efficacia nei riguardi dei lavoratori in ragione di esigenze e circostanze oggettive di riferimento specifiche.
  • Cessioni di azienda, fusioni ed operazioni societarie: l’attività legale si concretizza nell’assistenza in tutte le fasi delle procedure sindacali che si avviano come per legge in tali vicende societarie e, quindi, nella valutazione di comunicazioni e sottoscrizioni di accordi con particolare analisi e dettaglio delle conseguenze giuridico economiche sui lavoratori coinvolti.
  • Legge 104: assistenza ai lavoratori al fine di accertare l’esistenza dei presupposti per usufruire dei benefici previsti dalla normativa e denunciare eventuali violazioni nella fase applicativa, soprattutto, con preciso riferimento ai trasferimenti
Massimo Pezzullo – Responsabile Dipartimento Legale

Come contattarci

email: uilcaroma.legale@gmail.com